Home
facciata_piccolaLa Città del Ragazzo di Ferrara, sede filiale dell' Opera don Calabria di Verona, sorge nel 1951 con la finalità di affrontare uno dei gravi problemi del dopoguerra: la povertà, il disagio ed il disorientamento dei giovani ferraresi. Il fondatore, San Giovanni Calabria, ha voluto che le sue opere si ispirassero al concetto della casa, dove i rapporti personali siano sempre improntati, oltre che al rispetto, alla fraternità e all’aiuto reciproco, come è desiderabile che avvenga in ogni famiglia. A questo principio si ispirano le attività di formazione professionale per i giovani, i servizi di accoglienza dei minori, i laboratori per le persone disabili, e tutte le iniziative ed i servizi della Città del Ragazzo. A tal fine si cerca di costruire un ambiente dove solidarietà, gratuità, non violenza, partecipazione, spirito di famiglia siano i valori di riferimento.

La prima attenzione

La prima attenzione del nostro Ente è per la persona, e ad essa si intende dare risposte che favoriscano la crescita umana e professionale. La formazione professionale si pone non solo l’obiettivo funzionale (“collocare la persona al lavoro”) bensì la realizzazione di sé mediante la professione.
Di conseguenza, il metodo educativo-formativo si sviluppa mediante un itinerario definito nel modo seguente:

  • curare innanzitutto la maturazione globale della personalità, giungendo un po’ alla volta a conoscersi, accettare se stessi, sapersi dominare e agire con coerenza, autonomia e responsabilità;
  • acquisire una buona base di cultura generale, per capire la storia e il proprio tempo;
  • coltivare una costante apertura sociale, vincendo i propri limiti, creando facilità di relazione, amicizia, collaborazione e partecipando alla vita di gruppo;
  • lottare decisamente contro i pregiudizi e l’emarginazione;
  • acquisire una preparazione professionale specifica nel settore di attività prescelto, coltivando con passione l’aggiornamento continuo delle competenze e la formazione continua.


L'adolescenza ferita - Incontro

Letture alla Città del Ragazzo - Ciclo di incontri sull'adolescenza

5° INCONTRO Martedì 1 Aprile 2014
dalle ore 14.30 alle ore 17.30
presso l'Aula Magna della Città del Ragazzo

“L'adolescenza ferita”
a 10 anni dalla pubblicazione
l’adolescenza è ancora ferita

Autori: Bianca Bertetti , Marco Chistolini , Gloriana Rangone , Francesco Vadilonga

Ne parla con noi l’autrice Gloriana Rangone
psicologa e psicoterapeuta,
responsabile settore clinico del CTA  e co-direttore
della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IRIS 
Centro Terapia Adolescenza Milano

Coordina Gloria Soavi, Psicoterapeuta e Presidente CISMAI

Saranno presenti:
- Gabriella Rossi, Dirigente Medico, Psichiatra e Psicoterapeuta, responsabile di struttura AUSL Ferrara.
- Maurizio Pesci, Direttore ASP Ferrara
- Marcello Musacchi, Direttore Ufficio Catechistico Diocesano e Coordinatore insegnati di religione
- Francesco Colaiacovo, Presidente Consiglio Comunale di Ferrara
- Laura Roncagli, Presidente CSV – Agire Sociale

Ci sono ragazze/i così disperati da sembrare inconsolabili, così arrabbiati da mettere a dura prova operatori e strutture, così chiusi e ostili da suscitare nell'adulto che cerca di aiutarli un senso di inutilità e sconfitta. A volte alcuni di loro invece tacciono per poi lanciare improvvisi e disperati segnali di dolore. Adolescenti "impossibili" oppure invisibili, quelli per i quali i progetti falliscono, le psicoterapie sono inefficaci. Sono gli adolescenti feriti. Coniugare l'approccio clinico familiare con quello individuale, all'interno di una prospettiva di lavoro che valorizza i contributi socio-educativi di scuole e servizi enfatizza la progettualità condivisa. Un incontro rivolto a tutti gli operatori che a vario titolo si occupano di adolescenza e tutela minorile.

Riconosciuti i crediti OASER agli Assistenti Sociali

 
Tecniche avanzate di comunicazione in ambito sociale


"Tecniche avanzate di comunicazione e relazione in ambito sociale"

Durata: 200 ore di cui 80 di stage

Destinatari: Il percorso formativo è rivolto a 18 giovani (sino a 30 anni) disoccupati ed inoccupati (compresi i lavoratori in CIGS a 0 ore da prima di Marzo 2013) e/o con contratti atipici assimilabili e disoccupati, iscritti all'anagrafe dei Centri per l'Impiego della Provincia di Ferrara e in possesso di DID; in possesso di laurea coerente con i contenuti e le tematiche oggetto del percorso (scienze della formazione, dell’educazione, pedagogia, psicologia  ecc).

Prerequisiti:  elevata motivazione ad intraprendere una professione in ambito sociale.

Inizio attività:  31 Marzo 2014
Termine attività: giugno 2014
 

Orari: Lunedi, Mercoledi, Venerdì e Sabato dalle 9 alle 13

Articolazione del percorso formativo:
Tematiche trasversali 10 ore
Tecniche e metodologie di comunicazione e relazioni nel sociale 190 ore di cui 80 ore di stage

 

Il corso è gratuito, verrà rilasciata, previo superamento esame, una Certificazione di Competenze riferita all'UC 2 dell'Animatore Sociale.

In esito al percorso dopo l'esame, verranno attivati alcuni tirocini formativi in ambito sociale.

Informazioni ed iscrizioni:

Monica Bertelli - 0532-747919   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Elena Pavani -   0532-747917     Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 
*Corso Stampa 3D

“TECNICO DI PROTOTIPAZIONE RAPIDA PER LA STAMPA 3D”

Durata: 110 ore

Destinatari: Il percorso formativo è rivolto a 18 persone occupate. In particolare verrà data priorità a:
lavoratori in CIGS a 0 ore, in mobilità e con contratti atipici, al fine di agevolarne le opportunità occupazionali, la stabilizzazione e la crescita professionale.

Prerequisiti: Le tematiche individuate presuppongono specifici pre-requisiti in ingresso, da parte dei potenziali utenti:
- competenze significative nell'utilizzo di sistemi e software CAD 2D od utilizzo professionale di macchine a controllo numerico CN,
- competenze informatiche, legate all'utilizzo della rete Internet, di buon livello
- conoscenza della terminologia tecnica di riferimento anche in lingua inglese.

Inizio attività: 27 Gennaio 2014
Termine attività: indicativamente entro il 28 Marzo 2014
Orari: Lunedi, Mercoledi e Giovedi dalle 17 alle 20, Sabato dalle 8.30 alle 12.30 (sono da definire alcune giornate)

Articolazione del percorso formativo:
Tematiche trasversali (Creazione gruppo classe, Tutela ambientale e sviluppo sostenibile, Pari opportunità ed intercultura) - 10 ore
Aspetti teorici della stampa 3D – 20 ore
Modellazione solida – 45 ore
Stampa 3D – 35 ore

Il corso è gratuito, e verrà rilasciato un Attestato di partecipazione

Questo corso di riqualificazione professionale è rivolto a persone occupate ed in particolare a quelle in condizioni di mobilità, CIGS a 0 ore e con contratti atipici e fornisce un percorso formativo ad alta innovazione tecnologica volto a strutturare competenze in un ambito con ampie prospettive di sviluppo, quello della prototipazione rapida con stampanti 3D. Il corso intende fornire ai partecipanti tutti gli strumenti, sia teorici che pratici, per essere in grado di disegnare, sviluppare e portare a termine la progettazione e realizzazione di oggetti con stampanti tridimensionali. Vede il coinvolgimento di TryeCo (http://www.tryeco.com) azienda leader nel settore della progettazione e prototipazione 3D, impegnata nell’attuazione delle docenze e nella condivisione di alcune delle proprie attrezzature software e hardware per la modellazione solida e la stampa tridimensionale, il tutto all’interno del laboratorio multimediale, su piattaforma Apple MacOSX, all’interno della Città del Ragazzo.

Questi links danno una panoramica sul movimento dei "Makers", i nuovi Artigiani 2.0, legati ai FabLab ed al P2P Manufacturing, di cui la Stampa 3D è parte integrante:

https://www.domusweb.it/it/opinioni/2012/03/14/artigiani-e-designer-per-una-comunita-dei-maker.html
http://fablabtorino.org
http://www.fablabreggioemilia.org

Informazioni ed iscrizioni:
Rodolfo Liboni - 0532-741515   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Giammarco Salvi - 0532-747930, 0532-741515   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
Apre la nuova foresteria

La Città del Ragazzo si propone anche nell'area di Accoglienza e Foresteria.