Commissione Parlamentare in visita alla CdR il 14 Luglio

In relazione ad un nostro progetto museale per la valorizzazione del pre-esistente Ospedale Militare Neurologico “Villa del Seminario” (Giorgio De Chirico e Carlo Carrà furono per un breve periodo ricoverati qui) presentato al Bando del Centenario della Grande Guerra al Consiglio dei Ministri, in collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara (capofila del progetto), sarà in visita presso il nostro Centro una delegazione della “Commissione Parlamentare d’inchiesta sugli effetti dell’uranio impoverito” che si occupa anche di tutela dei militari impegnati in teatri bellici e/o missioni di pace, forze dell’ordine, componenti della Protezione Civile e altro, che possono essere vittime di Stress Post Traumatico (stanno elaborando una proposta di legge al riguardo).

Grazie all’On.Boldrini Paola, che ci ha invitato a relazionare, il 30 Maggio scorso, presso la Sala del Refettorio della Biblioteca della Camera dei Deputati a Roma, sul punto di vista storico legato all’esperienza, prima in Italia, dell’Ospedale Neurologico per nevrosi di guerra, che qui era presente durante la Prima Guerra Mondiale, Direttore il Prof. Gaetano Boschi (che tra i primi si occupò di nevrosi di guerra), la Commissione ha deciso di farci visita per vedere il luogo oggetto di questo progetto.

http://www.radioradicale.it/scheda/510346/dalla-nevrosi-allo-stress-post-traumatico-storie-di-uomini-e-soldati

Dovrebbero essere presenti: il Sen. Scanu, Presidente della Commissione l’On. Boldrini ed altri due componenti della Commissione, il PM Raffaele Guariniello, il Prefetto, il Questore, il Sindaco, il Vicesindaco, i Comandanti delle diverse FF.OO., Eleonora Farina, nipote del Prof. Gaetano Boschi, Anna Maria Quarzi, Direttrice dell’Istituto di Storia Contemporanea, il Dott. Riccardo Modestino, Presidente dell’Associazione De Humanitate Sanctae Annae, una rappresentanza della società Tryeco 2.0, progettisti dell’eventuale percorso museografico.

Un ringraziamento al Centro Perez, alla “Corniceria in fondo al cortile”, e ad Ambrogio Anteghini per la loro preziosa collaborazione.

Rodolfo Liboni

Comments are closed.